Sondaggio

Vota le richieste raccolte alla Festa di Primavera: quali ritieni prioritarie?
7% 7% [ 1 ]
21% 21% [ 3 ]
14% 14% [ 2 ]
14% 14% [ 2 ]
21% 21% [ 3 ]
21% 21% [ 3 ]

Voti totali : 14

I postatori più attivi del mese


    Il nuovo Interspar Diecimila all’assalto e traffico impazzito

    Condividi
    avatar
    SectorNoLimits
    Consigliere, Super-Moderatore
    Consigliere, Super-Moderatore

    Messaggi : 356
    Data d'iscrizione : 25.07.11
    Età : 48

    Il nuovo Interspar Diecimila all’assalto e traffico impazzito

    Messaggio Da SectorNoLimits il Gio 1 Dic 2011 - 17:07

    Inaugurato tra le proteste di Rifondazione comunista il supermercato a Pontevigodarzere, nell’area ex Saimp

    Da un lato l’inaugurazione di ieri dell’Interspar, a San Carlo-Pontevigodarzere, è risultata una bella festa, animata dal presentatore Moreno Morello, alla quale hanno partecipato l’ad del Gruppo Despar Nordest, Paul Klotz, il vicesindaco Ivo Rossi, l’assessore alla cultura Andrea Colasio e i costruttori Leonardo Cetera e Giacomo Cavagnis. Una festa , che nelle prime tre ore, ossia dalle 11 alle 14, ha visto le 19 casse del nuovo punto vendita essere prese d’assalto da 10.000 persone accorse anche da fuori città per accaparrarsi le prime superofferte , tra cui 200 televisori Samsung, 32 pollici, venduti a 199 euro.
    Il grande afflusso ha provocato, sin dalle 10, pesanti ingorghi in tutta la zona. Lunghissime code lungo l’asse Aspetti-Pontevigodarzere e sulle rampe che portano alla tangenziale. Dall’altro il taglio del nastro tricolore, effettuato da Rossi e Klotz e la benedizione di don Mario Salmaso è coinciso con una lunga e dura manifestazione di protesta di Rifondazione Comunista, con in testa Daniela Ruffini e Paolo Benvegnù.
    Numerosi i manifesti portati in giro dai contestatori con le scritte «Basta Cemento e Basta Traffico», «Meno Mc Donalds e Più Osterie», «Meno Centri Commerciali e Più Mercati Rionali». E ancora: «Meno Traffico e Più Alberi». Contestati, da vicino, con alcuni fischi, Paul Klotz mentre teneva il discorso inaugurale e, da lontano, con il megafono, anche Ivo Rossi ed Andrea Colasio. Quest’ultimo proprio mentre spiegava ai giornalisti la storia della Saimp, fondata dalla famiglia Anselmi, contenuta nel libro della ricercatrice Elisabetta Novello. «Per noi residenti e per i negozianti della zona oggi non c’è niente da festeggiare – ha detto la Ruffini -. L’apertura delI’Interspar causerà la chiusura di tante altre botteghe in quartiere e ci regalerà più inquinamento». Diverso il tono del discorso del vicesindaco. «Innanzitutto questo non è un grande centro commerciale, ma solo un supermercato un poco più grande degli altri - ha detto Rossi-. ma vi ricordate com’era ridotta l’area dell’ex Saimp?».



    Data: 27 ottobre 2011
    Fonte: Il Mattino di Padova
    Firma: Felice Paduano


    _________________
    Sector... No Limits!
    Reteprogettista fondatore

      La data/ora di oggi è Mer 15 Ago 2018 - 21:23