Sondaggio

Vota le richieste raccolte alla Festa di Primavera: quali ritieni prioritarie?
7% 7% [ 1 ]
21% 21% [ 3 ]
14% 14% [ 2 ]
14% 14% [ 2 ]
21% 21% [ 3 ]
21% 21% [ 3 ]

Voti totali : 14

I postatori più attivi del mese


    Prime offerte di vendita per la torre dell’ex Saimp

    Condividi
    avatar
    SectorNoLimits
    Consigliere, Super-Moderatore
    Consigliere, Super-Moderatore

    Messaggi : 356
    Data d'iscrizione : 25.07.11
    Età : 48

    Prime offerte di vendita per la torre dell’ex Saimp

    Messaggio Da SectorNoLimits il Mer 3 Apr 2013 - 15:53

    Verso il completamento il progetto della Porta Nord della città: i costruttori stanno sondando il terreno in vista della realizzazione dell’edificio a 16 piani

    PONTEVIGODARZERE. Due mesi per decidere cosa sarà della Porta Nord della città. Il progetto per ora è stato realizzato solo in parte con l'Interspar di Pontevigodarzere ma il futuro della restante ex area Saimp è ancora tutto da scrivere. Nel frattempo la cordata di imprese che investito nella riqualificazione della zona ha deciso di sondare il terreno pubblicizzando la vendita dei futuri spazi commerciali per il complesso Porta Nord. E così nei giorni scorsi hanno fatto la loro ricomparsa i cartelli con le informazioni di contatto per chi fosse interessato all'acquisto di uno spazio commerciale ai piedi della grande torre da 16 piani che dovrebbe trovare posto accanto all'ipermercato. A tirare fuori dal cassetto rendering e planimetrie sono Leonardo Cetera di Se.Co e Giacomo Cavagnis della Cavagnis Costruzioni che si occupano rispettivamente di sviluppo immobiliare e di infrastrutture ed edilizia. Aspiag Service, che insieme a loro ha collaborato proprio per l'Interspar al posto dell'ex Saimp, dà una mano pubblicizzando la vendita degli spazi all'ingresso dei suoi punti vendita, ad esempio alle Brentelle. Segno che qualcosa si sta muovendo? «Stiamo sondando il terreno» spiega Leonardo Cetera, «di questi tempi è necessario pensare alla prevendita degli spazi. Insieme a Cavagnis trarremo le conclusioni tra un paio di mesi». Il destino della torre Porta Nord è quindi tutt'altro che scritto. Ma la volontà di portare a termine la riqualificazione dell'area c'è e lo dimostra questo nuovo tentativo di vendita degli spazi commerciali.
    Il nuovo complesso immobiliare, che sorgerebbe a fianco dell'Interspar con ingresso da via Bolis, punta ad unire spazi commerciali, direzionali e residenziali. Il piano terra, direttamente collegato con l'Interspar, verrà interamente dedicato a negozi con grandi vetrine sui portici e sulla galleria che attraversa l'edificio per un totale di 2mila metri quadrati dedicati allo shopping. Il primo e il secondo piano lascia spazio all'immaginazione con possibilità di esercizi pubblici, spazi commerciali o ambienti destinati a servizi. Poliambulatori, fitness center o uffici che variano dai 50 ai 2mila metri quadrati.
    Al secondo piano è prevista anche un biblioteca con annessa sala di lettura. Dal terzo piano fino al 16esimo sono previsti uffici e negli ultimi sei piani c'è spazio anche per appartamenti con ampie vetrate che guardano a sud. Diecimila metri quadrati da edificare per una cubatura di 29mila metri cubi.
    Valentina Voi
    Il Mattino di Padova
    29.03.2013
    http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2013/03/29/news/nuovi-spogliatoi-per-l-impianto-di-via-cavalieri-1.6788811


    _________________
    Sector... No Limits!
    Reteprogettista fondatore

      La data/ora di oggi è Mer 15 Ago 2018 - 21:21